C2B2 : la centrale del coworking. Il Battiferro genera nuove energie per Bologna

Publication by Martina Lorenzini & Marta Grisolia in Bologna, Italy.
, , , , ,
| Disclipline



Open This Publication
Abstract in English:

A large abandoned industrial space with untapped potentials located in one of the main areas of future development of the city of Bologna, this is the Centrale del Battiferro. It rises like a ghost along the Navile Canal, on the cycle-pedestrian route that starts from Casalecchio di Reno, passes through the center of Bologna and reaches Castel Maggiore. Opposite the Central is the Museum of Industrial Heritage, a former brick kiln and in its vicinity, beyond the canal, there are also the new university center and the CNR immersed in the Navile park. The context in which it is placed therefore has great landscape value both for its environmental value, and for the historical-architectural, proto-industrial and rural permanences that are preserved in the surroundings. The Centrale del Battiferro has a strong historical value for Bologna, in fact it was the first thermo-hydroelectric plant in the city, it brought electric light and guaranteed it after the second world war when it remained the only one functioning in the city, but today he has lost his identity. Our project wants to enhance again the Central, given its link with the history of Bologna, insert it as an active and reference point in the context in which it is located and within the path that connects it to the city. The Central is therefore called to produce new energies, no longer just physical, energies 2.0 that reflect the main character of Bologna, that of university city and culture, in continuous intellectual evolution. The project is at the service of the city and all the people who gravitate around the plant, workers, students, tourists, cyclists, creating a multifunctional space with coworking and various facilities (bar / café, relaxation area, gym, auditorium, ciclofficina) integrated into the ex-industrial atmosphere of the building. C2B2 is the Coworking in the Central Battiferro of Bologna, a place that gives a new face to a forgotten industrial architecture, but at the same time preserves its memory


Abstract in original language:

Un grande spazio industriale abbandonato con potenzialità non sfruttate collocato in una delle principali aree di sviluppo futuro della città di Bologna, questa è la Centrale del Battiferro. Essa sorge come un fantasma lungo il Canale Navile, sull’itinerario ciclopedonale che parte da Casalecchio di Reno, passa dal centro di Bologna e arriva a Castel Maggiore. Di fronte alla Centrale è collocato il Museo del Patrimonio industriale, ex fornace da laterizi e nelle sue vicinanze, aldilà del canale, si trovano anche il nuovo polo universitario e il CNR immersi all’interno del parco del Navile. Il contesto in cui si colloca ha dunque grande pregio paesaggistico sia per il suo valore ambientale, sia per le permanenze storico-architettoniche, proto industriali e rurali che si conservano nell’intorno. La Centrale del Battiferro ha forte valore storico per Bologna, infatti è stata la prima centrale termo-idroelettrica nella città, vi ha portato la luce elettrica e l’ha garantita dopo la seconda guerra mondiale quando è rimasta l’unica funzionante in città, ma oggi ha perso la sua identità. Il nostro progetto vuole valorizzare nuovamente la Centrale, visto il suo legame con la storia di Bologna, inserirla come polo attivo e di riferimento nel contesto in cui è collocata e all’interno del percorso che la collega alla città. La Centrale è dunque chiamata a produrre nuove energie, non più soltanto fisiche, energie 2.0 che rispecchiano il carattere principale di Bologna, quello di città universitaria e della cultura, in continua evoluzione intellettuale. Il progetto si mette a servizio della città e all’insieme di persone che gravitano intorno alla centrale, lavoratori, studenti, turisti, ciclisti, creando uno spazio multifunzionale con coworking e diverse facilities (bar/caffetteria, spazio di relax, palestra, auditorium, ciclofficina) integrati nell’atmosfera ex-industriale dell’edificio. C2B2 è il Coworking nella Centrale del Battiferro di Bologna, luogo che da un nuovo volto a un’architettura industriale dimenticata, ma allo stesso tempo ne conserva la memoria

Publication Year 2016

Publisher Politecnico di Milano

Italian | Discipline Architecture

Leave your comment